Reggio prima, bene Cantù, Sassari ko

17 Gennaio 2016

La Grissin Bon Reggio Emilia risponde a Milano e si riprende il primo posto, raggiungendo l’EA7 a quota 24 punti. Più sofferta del previsto la vittoria degli uomini di Menetti, contro una Torino sempre in svantaggio, ma mai così lontana. Serve una grande prova di Stefano Gentile (19 punti con 7/8 dal campo) ed i canestri nel finale di Polonara per dare il successo ai suoi, mentre agli ospiti non bastano i 30 di Rosselli. Sofferenza più ampia del previsto anche per l’Umana Venezia contro Bologna: i lagunari dominano il primo quarto, ma subiscono un 18-4 in avvio di ripresa ed i felsinei, guidati da Odom e Vitali, raggiungono anche il +6. Il finale è in volata e decidono i liberi di Goss e Green, tra più di una protesta da parte della Virtus per alcuni fischi arbitrali non condivisi.
 
Incredibile successo di Cremona nel big match con Sassari: sotto in doppia cifra a meno di 5’ dalla fine, è un super Turner a ribaltare il match, compreso il canestro della vittoria a 5” dalla fine. Equilibrio in avvio, poi i sardi provano un allungo e vanno anche a +10 nel secondo quarto, con Haynes, ma è Washington a riportare la partita sui binari dell’equilibrio per aprire la ripresa. La squadra ospite continua però a tenere un vantaggio di cinque/sei punti nei minuti successivi e scappa nel quarto periodo, appoggiandosi vicino a canestro ad Alexander, per poi trovare il nuovo +10 (57-67 al 35’) con la tripla di Haynes. Sembra finita, ma Cremona non molla e c’è un clamoroso Turner, per un parziale di 13-3, ed è parità a 1’10” dalla fine. Poi il clamoroso finale, Alexander sbaglia l’ultimo tiro ed è festa Vanoli. 
 
La Lombardia può sorridere anche in zona playoff: Acqua Vitasnella Cantù ed Openjobmetis Varese piazzano due vittorie importanti. C’era molta curiosità per la nuova formazione brianzola, dopo gli innesti di Ukic e Fesenko: l’ex varesino ha subito mostrato le sue ottime qualità da playmaker, anche se i protagonisti della nettissima vittoria su Capo d’Orlando sono stati principalmente Hodge ed Heislip, per un match già risolto nel primo periodo. Colpo esterno, invece, per gli uomini di Moretti a Caserta: una gara equilibrata, con la coppia Wayns (28)-Galloway a deciderla con un parziale di 7-0 nel cuore del quarto periodo. Ai campani non bastano i 24 di Siva ed i 16 di Downs.
 
Sabato 16/1
 
EA7 Emporio Armani Milano-Dolomiti Energia Trentino 83-79
 
Domenica 17/1
Pasta Reggia Caserta-Openjobmetis Varese 70-77
Vanoli Cremona-Banco di Sardegna Sassari 73-72
Umana Venezia-Obiettivo Lavoro Bologna 73-69
Acqua Vitasnella Cantù-Betaland Capo d'Orlando 84-56
Grissin Bon Reggio Emilia-Manital Torino 77-72
CLASSIFICA: Reggio Emilia, Milano 24; Cremona 22; Pistoia, Trento 20; Sassari, Venezia 18; Avellino, Brindisi, Varese,  Cantù 14; Caserta 12; Bologna, Pesaro, Torino 10; Capo d'Orlando 8.
 
In collaborazione con basketissimo.com
©

ULTIME NOTIZIE:

©C'è già un primo nome dopo il crack di Udoh
C'è già un primo nome dopo il crack di Udoh
©Virtus Bologna, Sergio Scariolo se la prende con gli adesivi
Virtus Bologna, Sergio Scariolo se la prende con gli adesivi
©Olimpia, Ettore Messina mette le mani avanti
Olimpia, Ettore Messina mette le mani avanti
©Demis Cavina ammette la superiorità di Brindisi
Demis Cavina ammette la superiorità di Brindisi
©Gianni Petrucci lancia un nuovo grido d'allarme
Gianni Petrucci lancia un nuovo grido d'allarme
©Sergio Scariolo avverte subito i suoi giocatori
Sergio Scariolo avverte subito i suoi giocatori
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?