Pozzecco torna a Trieste: “Avrei difeso meglio”

"Ma non abbiamo grandi colpe perché Fernandez, come Watt e Gentile, ha preso un tiro dall'altissimo coefficiente di difficoltà" ha sottolineato.

4 Febbraio 2020

Dopo la sconfitta all’ultimo tiro di Trieste la Dinamo Banco di Sardegna ha questi due giorni per smaltire le scorie e focalizzarsi sull’ultima giornata di regular season di Champions League.

“In campionato abbiamo perso cinque partite di cui tre all’ultimo tiro – ha ricordato Gianmarco Pozzecco -. In tutte e tre le occasioni secondo me siamo stati bravi, non abbiamo grandi colpe perché sia Watt, che Gentile e Fernandez hanno preso tiri dall’altissimo coefficiente di difficoltà. Col senno di poi a Trieste avrei difeso meglio ma sappiamo di non dover mai arrivare all’ultimo tiro. Se metti l’avversario in condizione di rientrare in partita il rischio diventa altissimo. Fa parte del basket, lo sappiamo, abbiamo vinto con un tiro di Jerrels allo scadere a Trento all’andata. La nostra filosofia deve essere quella di migliorarci, sempre, al netto del risultato finale”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFrank Vitucci pronto per il derby personale
Frank Vitucci pronto per il derby personale
©Getty ImagesBasket, serie A: così in tv a cavallo tra gennaio e febbraio
Basket, serie A: così in tv a cavallo tra gennaio e febbraio
©Getty ImagesCesare Pancotto pronto a ribellarsi
Cesare Pancotto pronto a ribellarsi
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto