Paolini si sente in grande emergenza

15 Aprile 2016

Riccardo Paolini, il coach della Consultinvest Pesaro, ha parlato della probante sfida di Milano con l'Olimpia.
 
"Ho passato la settimana più a colloquiare con lo staff medico che con la mia squadra – ha precisato -. La stessa amichevole con Recanati, pur molto utile, l'abbiamo giocata senza due giocatori". 
 
"I ragazzi hanno voglia di fare una bella partita a Milano – ha aggiunto il tecnico dei marchigiani -. Non penso ad un'avversaria in crisi, ci mancherebbe: sono uno squadrone, hanno un roster di 13 giocatori. Noi andiamo ad affrontarli cercando di fare il meglio possibile. Mi aspetto da loro una difesa molto aggressiva, stile Eurolega, e noi dovremo essere bravi a non farci innervosire e a cercare di superarla con velocità e talento. La nostra squadra comunque ha fatto molto sin qui: 22 punti sono tanti, da anni non si raggiungeva un numero così alto di vittorie. Complessivamente sono soddisfatto, ci mancano un paio di vittorie per chiudere nel modo migliore".
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Vietato a Raffa il ritorno in Italia: Latina beffata
Vietato a Raffa il ritorno in Italia: Latina beffata
©Pozzecco:
Pozzecco: "Con Varese il pareggio sarebbe perfetto"
©Walter De Raffaele punta forte sulla difesa
Walter De Raffaele punta forte sulla difesa
 
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle