Olimpia, vittoria e primato solitario

10 Marzo 2016

Nel recupero della diciannovesima giornata di campionato tra Milano e Caserta, è l'Olimpia EA7 a portare a casa il risultato vincendo 91-86.
 
Nonostante l'appena passata festa per gli 80 anni, la gara inizia con i ragazzi di coach  Repesa concentrati che tentano subito uno strappo grazie ai canestri di Simon e Batista. Sul 6-0 per Milano, i campani riescono a rientrare con le triple del n.21 Marco Giuri. Il match resta in equilibrio finché Lafayette decide di portare avanti i suoi e con 8 punti consecutivi li trascina sul 23-18 per poi chiudere il primo quarto +8.
 
Il secondo periodo è caratterizzato dalle molte palle perse di entrambe le squadre che permettono continui ribaltamenti di fronte. La difesa dell'Olimpia concede punti facili e la Juvecaserta rientra fino al 36-29. L'uscita  dalla panchina del N.3 al posto di Cerella, fuori per il terzo fallo, ed un Simon concentrato portano il vantaggio milanese in doppia cifra. 
 
La gara continua sulla stessa falsa riga anche nella ripresa. Gli errori al tiro di Downs e Siva allontanano Caserta mentre Il gioco efficace da sotto di Macvan e Sanders non smette di macinare punti. Solo le bombe da fuori dello sloveno Slokar riescono a svegliare i casertani. Dopo l'uscita di Simon per un dolore al ginocchio sinistro, a fine terzo quarto, la squadra allenata da Sandro Dell'Agnello, rientra sino al -3 (canestro di Siva) con un parziale di 0-13.
 
Si arriva così all'ultimo quarto con una gara ancora in bilico. L'Armani si affida a capitan Gentile ed il n.5 risponde con 4 punti di fila. La concentrazione dell'EA7 ha un momento di calo, ad approfittarne c'è Daniele Cinciarini, fratello ed avversario di Andrea, che riesce anche ad acciuffare il vantaggio (72-74).
 
La gara rimane punto a punto fino ad un minuto dalla fine quando, con Milano in vantaggio di 2 lunghezze, Sanders schiaccia sancendo definitamente vittoria e il nuovo primato in solitaria: Reggio Emilia è a -2.

 

©

NOTIZIE EURO2020:

©Euro2020, Manuel Locatelli:
Euro2020, Manuel Locatelli: "Sono orgoglioso"
©Euro2020, Roberto Mancini e la dedica a chi soffre
Euro2020, Roberto Mancini e la dedica a chi soffre
©Euro2020, la notte magica di Locatelli: 3-0
Euro2020, la notte magica di Locatelli: 3-0
©Euro2020, Giorgio Chiellini dalla gioia alla doppia delusione
Euro2020, Giorgio Chiellini dalla gioia alla doppia delusione
©Euro2020, Bale inventa, Ramsey segna: 2-0
Euro2020, Bale inventa, Ramsey segna: 2-0
©Euro2020, Mario Fernandes: il sollievo dopo la paura
Euro2020, Mario Fernandes: il sollievo dopo la paura
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle