NBA Finals: Doncic e Irving salvano Dallas e rimandano la festa a Boston

NBA Finals: Dallas vince gara 4 e rimanda la festa a Boston

Dopo tre sconfitte di fila e con le spalle muro, è arrivata una reazione d’orgoglio da parte di Dallas, che ha travolto Boston in gara 4 con il punteggio di 122-84, forzando gara 5 e rimandando l’appuntamento con il titolo per i Celtics almeno fino a gara 5, dove i biancoverdi avranno il secondo match point.

Sugli scudi il solito Luka Doncic, il quale, dopo le critiche subite dopo gara 3, risulta un importante fattore anche nella metà campo difensiva. Lo sloveno chiude con 29 punti, 5 rimbalzi, 5 assist e 3 recuperi e uno straordinario plus-minus di +30 in 32 minuti. Buona prestazione anche per Kyrie Irving che chiude con 21 punti e 9/12 da due punti.

A fare la differenza in casa Mavs, tuttavia, sono stati le prestazioni e le ottime percentuali da tre da parte del “supporting cast”. Grande protagonista è Dereck Lively, il quale conclude con un’altra doppia doppia da 11 punti e 12 rimbalzi (7 offensivi). Buona partita anche per Dante Exum (10) e Tim Hardaway Jr (15).

C’è poco da salvare in casa Boston, poiché la franchigia allenata da Joe Mazzulla dura fondamentalmente due quarti prima di sprofondare nel punteggio. Il miglior realizzatore è Jayson Tatum con 15 punti, seguito da Jaylen Brown con 10.

La serie ora torna al TD Garden, dove Boston avrà la possibilità di vincere il 18esimo titolo della propria storia davanti al proprio pubblico. Dallas, dal canto suo, sarà obbligata a vincere per evitare l’eliminazione e forzare gara 6 all’American Airlines Center. Palla a due nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 giugno.

Articoli correlati

P