Milano domina, il titolo a un passo

11 Giugno 2016

La reazione migliore, quella attesa da tutto il popolo biancorosso. L’Olimpia Milano domina gara 5 (97-73), non permettendo mai a Reggio Emilia di mettere in discussione il match e si porta avanti per 3-2 nella serie tricolore, con la possibilità ora di cucirsi lo scudetto lunedì prossimo, in caso di vittoria al PalaBigi nel sesto episodio della serie. La squadra di Repesa parte con gli occhi della tigre, difende durissimo, va in contropiede e sale oltre i 20 punti di vantaggio sin dal primo quarto, per poi riuscire a rispondere a tutti i tentativi di rimonta ospite, escluso un passaggio a vuoto nel 13-0 del terzo periodo. Sei uomini in doppia cifra, vittoria a rimbalzo e tanti assist, sintomo di una vera vittoria di squadra.
 
Il primo quarto della squadra biancorossa è semplicemente perfetto: Gentile e Sanders indicano la via, con canestri e grande aggressività, seguiti anche dal resto della squadra. L’EA7 difende forte, va in contropiede e domina in area, raggiungendo i 21 punti di vantaggio al primo intervallo. Le statistiche al tiro sono irreali (13/16 per Milano, 2/18 per Reggio Emilia) ed il Forum diventa ben presto una bolgia infuocata. Gli ospiti abbozzano una minima reazione in avvio di secondo periodo, grazie a otto punti consecutivi di Aradori e ad un Lafayette fuori partita, ma c’è un Macvan tornato solido ed i padroni di casa riconquistano ben presto le 20 lunghezze di vantaggio (42-22 al 16’). 
 
Lavrinovic prova a guidare un nuovo tentativo emiliano, subito bloccato dal rientro sul parquet di Sanders e dai punti di un nuovamente molto positivo Kalnietis. L’Olimpia aggiorna nuovamente il proprio massimo vantaggio in avvio di ripresa, quando il capitano trova la tripla del +24 (55-31 al 22’), anche se la squadra di Repesa perde concentrazione, subisce uno dei classici blackout e gli ospiti ne approfittano per piazzare un 13-0, con i rimbalzi in attacco di Polonara e la prima tripla della gara di Della Valle (57-46 al 26’). Lafayette ferma il break emiliano, poi quattro punti in fila di Sanders e le triple di Simon e Macvan ridanno un vantaggio sicuro (74-57) all’EA7. Gli ospiti sono entrati in ritmo al tiro e non mollano, però ora il n° 3 biancorosso è caldissimo e piazza 8 punti di importanza capitale, prima della tripla di Cerella per mandare i titoli di coda. Lunedì sarà match point Olimpia.
 
In collaborazione con basketissimo.com
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Djordjevic:
Djordjevic: "Venerdì gara completamente diversa"
©Casalone:
Casalone: "Niente da rimproverare ai ragazzi"
©Blocco retrocessioni: netta risposta della Fip a Gandini
Blocco retrocessioni: netta risposta della Fip a Gandini
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto