Luca Baraldi: “Ripartiamo a febbraio”

"Giocare in zona rossa non è opportuno" sottolinea tra l'altro l'amministratore delegato della Virtus Bologna.

5 Novembre 2020

Luca Baraldi non ha alcun dubbio. E lo dice al Resto del Carlino. "E’ corretto ripensare alla stagione, tenendo presente che le competizioni internazionali hanno la stessa dignità del campionato – spiega -. Il vaccino dovrebbe arrivare a inizio anno, fermarsi e ripartire a febbraio con tutti vaccinati non sarebbe sbagliato. Oggi stiamo penalizzando i giocatori e i tifosi che non possono assistere alle gare. Tanti dicono: se ci ferma si fallisce. Dico che un modo per non fallire è sperare di ricominciare".

"Giocare in zona rossa – aggiunge l’amministratore delegato della Virtus Bologna -? In Lombardia ben cinque squadre apparterrebbero a quell’area. Portare venti/venticinque persone a soggiornare lì frequentando alberghi e ristoranti, impianti sportivi e docce, ambienti chiusi ed umidi non mi sembra opportuno e lo eviterei. Immagino che la Lega Basket queste riflessioni le abbia fatte, quindi, presumo che a breve arriveranno indicazioni su ciò che va fatto".

©Virtus Bologna

ARTICOLI CORRELATI:

©Virtus BolognaMartino:
Martino: "Olimpia, campioni ma non solo"
©Virtus BolognaDominique Sutton si toglie nove anni per Reggio Emilia
Dominique Sutton si toglie nove anni per Reggio Emilia
©Virtus BolognaFrank Vitucci pronto per il derby personale
Frank Vitucci pronto per il derby personale
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto