La A di basket si spacca sulla ripresa del campionato

Luca Baraldi, ai microfoni di Radio International, conferma quanto fatto intendere dal presidente della Fip.

16 Marzo 2020

Luca Baraldi, ai microfoni di Radio International, conferma quanto fatto intendere dal presidente della Fip, Gianni Petrucci: al momento non c’è unione di intenti tra i club di serie A. "Ci sono società che sperano che si fermi tutto, o per interesse sportivo o economico, ma la stragrande maggioranza dei club vuole riprendere, compresa la Fortitudo, con Pavani mi sento sempre. Petrucci ha tutte le deleghe per poter cambiare il format. La volontà assoluta è quella di terminare il campionato. Questo per agevolare anche il pubblico. Per avere il pubblico io sarei disposto a qualsiasi sacrificio".

"Voglio essere positivo per ripartire a inizio maggio. La normalizzazione avverrà in diversi mesi, ma credo che avremo la possibilità di riprendere ai primi di maggio, anche se a oggi è tutto da verificare" aggiunge l’amministratore delegato della Virtus Bologna, che ha parole di comprensione per Gamble: avendo famiglia e due bambini piccoli là aveva un naturale desiderio di tornare negli Stati Uniti.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Piero Bucchi e gli schiaffi del Covid-19
Piero Bucchi e gli schiaffi del Covid-19
©Getty ImagesBuscaglia:
Buscaglia: "Con Cantù servirà qualcosa più"
©Daniele Montigiani - Aquila Basket TrentoVuelle Pesaro:
Vuelle Pesaro: "Agito nella correttezza assoluta"
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto