L'Olimpia batte Pesaro in volata

17 Aprile 2016

Pur soffrendo fino alla fine e non fornendo una prova brillante, l’Olimpia Milano supera in volata la Consultinvest Pesaro (82-78) e torna alla vittoria, mantenendo il primato in classifica. Dopo le due sconfitte nelle ultime trasferte, la squadra di Repesa non si mostra nella miglior veste e va ancora decisamente a sprazzi, però contavano i due punti e quelli sono arrivati, sperando di ritrovare brillantezza scaricando duro lavoro atletico nelle prossime settimane. Sono Simon e Batista (in doppia doppia) i due migliori in campo per Milano, anche se nel finale ci sono giocate importanti di Sanders per decidere il confronto. Agli ospiti non basta un superlativo Daye (32 punti con 12/17 dal campo).
 
E’ a sorpresa Jenkins a restare fuori per turnover, oltre a Barac, mentre l’avvio pare mettere tutto in discesa per i biancorossi: 10-0 in 3 minuti, con il dominio di Batista sotto i tabelloni ed i canestri di Simon. Il trend dura poco, però, perché gli ospiti tornano subito a contatto, appena Daye si mette in moto e l’uscita dei due protagonisti iniziali toglie canestri ed energia all’EA7. La partita si ribalta in avvio di secondo periodo, con un parziale di 9-0 marchigiano, mentre la squadra di Repesa non trova contromisure difensive anche a Sheperd, diventa farraginosa anche in attacco e la Consultinvest raggiunge anche il +7 (33-40 al 18’).
 
Un 9-2 in avvio di ripresa riporta il punteggio in perfetta parità a quota 48, ma la squadra di Repesa continua a commettere errori banali ed ingenuità difensive, così gli ospiti riprendono il controllo del match con i canestri di Christon e volano al massimo vantaggio (50-58 al 26’), mentre il Forum protesta per alcuni fischi non condivisi. Il clima più caldo sveglia Milano dal torpore, così come la zona: 13-0 per chiudere il terzo periodo, con Kalnietis e Simon, e sorpasso (61-58 al 30’). Però i biancorossi non riescono a trovare continuità e Pesaro resta agganciata per un finale in volata: il lituano e Sanders fanno +4 a 2’ dalla fine, botta e risposta Daye-McLean, poi una schiacciata del n° 1 in contropiede, su ‘sporcata’ di Rakim, chiude i conti e riporta Milano al successo.
 
In collaborazione con basketissimo.com
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Dinamo Sassari multata, Francesco Sardara inibito
Dinamo Sassari multata, Francesco Sardara inibito
©Dinamo Sassari multata, Francesco Sardara inibito
Dinamo Sassari multata, Francesco Sardara inibito
©Marco Belinelli e il feeling con Milos Teodosic
Marco Belinelli e il feeling con Milos Teodosic
 
Alisson fa gol di testa! Le foto
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto