Givova Scafati e Pino Sacripanti si separano

Givova Scafati e Pino Sacripanti si separano

Stefano Pino Sacripanti non è più l'allenatore della Givova Scafati. Ad annunciarlo è stata la stessa compagine campana, mediante la diffusione sul proprio sito di un comunicato ufficiale, che recita: "La Givova Scafati e Stefano "Pino" Sacripanti rendono noto di aver risolto consensualmente il contratto che li lega fino al termine della presente stagione".

"Dopo la straordinaria salvezza conquistata nella stagione 22/23, con un’esaltante finale di campionato, e un buon inizio dell’anno agonistico in corso, purtroppo ragioni strettamente personali dell’allenatore determinano ora l’interruzione del rapporto. A Stefano “Pino” Sacripanti la società resterà umanamente grata ed affettivamente per sempre legata" aggiunge la nota del club gialloblù.

"Mi è doveroso ringraziare di cuore Pino Sacripanti, al quale mi sento profondamente legato da un rapporto di affettuosa amicizia, stima e profonda gratitudine – ha sottolineato il patron Nello Longobardi -. L’intera società è profondamente grata e legata a Pino per lo storico risultato che ci ha regalato nella scorsa stagione, attraverso la sua dedizione, il suo costante impegno e la sua ostinata determinazione. L’intera città, con cui è entrato sin da subito in sintonia, ha saputo apprezzarne le qualità umane e professionali. Auguro di cuore a Pino le migliori fortune, nella certezza che le nostre strade si rincontreranno".

Coach Sacripanti ha commentato così il suo addio: "Sono arrivato lo scorso anno a Scafati in un momento difficile per riconoscenza a Nello Longobardi e insieme abbiamo raggiunto un risultato importantissimo. Quest’anno affetto e stima nei suoi confronti e in quelli del figlio Enrico si sono rafforzati. Nello Longobardi è un patron di cui ho potuto apprezzare l’affetto e il calore di uomo straordinario, di grande generosità e veri valori. Ringrazio il mio staff tecnico, medico e dirigenziale per il costante lavoro prestato sempre con massima dedizione e professionalità. Un grazie va a tutta la tifoseria di Scafati per essermi stata sempre vicina, in campo e fuori dal campo. Purtroppo per motivi prettamente extra cestistici, mi tocca, a malincuore, interrompere questa collaborazione e prendermi una pausa. Un grande in bocca al lupo per il prosieguo della stagione alla società e alla squadra sapendo di avermi sempre a fianco come primo tifoso. Forza Scafati!".

Articoli correlati