Eurolega, ci sono tre ipotesi per la sede unica

A farle è la Gazzetta dello Sport di sabato.

Sono tre le possibili sedi uniche attualmente al vaglio per terminare l'Eurolega 2019-2020: a elencarle è 'La Gazzetta dello Sport'.

Si sta infatti ragionando su Atene, Mosca e la Lituania, che potrebbe mettere a disposizione i palazzetti sportivi di Kaunas o della capitale Vilnius. Proprio queste ultime due ipotesi appaiono al momento le più accreditate di una decisione che dovrà diventare ufficiale entro la conclusione del mese di maggio. A quel punto le varie società interessate (tra cui l'Olimpia Milano) avranno tre giorni di tempo per richiamare i giocatori, quindi seguiranno due set­timane di quarantena e altre due per la preparazione.

In sintesi, quindi, occorrerà circa un mese tra il via libera ufficiale e l'effettivo ritorno in campo. A quel punto andranno disputate le ultime sei giornate di Regular Season e le Final Eight.

eurolega

ARTICOLI CORRELATI:

Pascolo suona la carica
Pascolo suona la carica
E' finita tra Varese e Caja
E' finita tra Varese e Caja
Jamil Wilson è della Virtus Roma
Jamil Wilson è della Virtus Roma
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa