Djordjevic: "Sono stato troppo duro"

Il coach della Virtus: "Marble? A Venezia come turista...".

Il coach della Virtus Bologna Sasha Djordjevic ha parlato in vista della partita di campionato contro Venezia. L'arrivo di Marble: "E' un giocatore duttile e versatile: ci può dare tanto dal punto di vista atletico, è stato la seconda scelta in NBA e ha avuto un ottimo impatto quando è venuto in Italia a giocare. Quest'anno ha fatto una scelta importante andando in G League, nonostante avesse altre offerte e ha voluto provare. E' stato un' di tempo in questa squadra di G League, dalla quale sono usciti tanti giocatori importanti. Conoscendo tutto di lui, io e Paolo Ronci abbiamo deciso che in questo momento sarebbe stato un aiuto ed un rafforzamento per la nostra squadra. Marble dovrebbe ricevere oggi il visto e arrivare nella giornata di domani: ci sarà tempo per vederlo in campo, a Venezia potrebbe venire come turista, ma nel palazzetto non mette piede". 

Il momento della squadra: "Ho rivisto la partita di Trento: vincere fuori casa, in questo momento della stagione, due volte in fila contro la stessa squadra non è facile. Sono stato troppo duro, ma non ditelo ai giocatori: loro devono mettere attenzione, non voglio che nessuno di loro molli neanche un centimetro. Io cerco di spronarli, a volte anche trovando delle critiche che per me sono valide. Ieri abbiamo fatto un buonissimo allenamento. Vincere a Venezia potrebbe essere molto significativo, anche se noi giochiamo sempre per vincere. A volte ci sono dei momenti che rappresentano tanto per un gruppo. Ci sono stati già questi tipi di momenti ma ce ne aspettano altri. Partita contro i campioni d’Italia, fuori casa: cosa c’è di meglio? Tutti vorrebbero giocarla. Ogni trasferta nel campionato italiano è difficile, soprattutto per le squadre più forti. Sicuramente questa è una delle più difficili". 

djordjevic

ARTICOLI CORRELATI:

De Raffaele:
De Raffaele: "Abbiamo limitato Banks"
Frank Vitucci trova le chiavi della sconfitta
Frank Vitucci trova le chiavi della sconfitta
La Coppa Italia va alla Reyer
La Coppa Italia va alla Reyer
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium