Djordjevic avvisa i suoi: “Troppe celebrazioni”

Il coach della Virtus Bologna è però molto soddisfatto: "Questa è la pallacanestro che mi piace".

Il coach della Virtus Bologna Sasha Djordjevic ha commentato visibilmente soddisfatto il successo contro Brindisi: "La partenza sicuramente non è stata con la giusta energia. L’ambiente stasera è stato fantastico e il pubblico ci ha dato una grandissima spinta. Sono molto contento del legame che si sta costruendo sempre più fra squadra e pubblico. A me piacciono molto i miei giocatori. Cerco di dare la mia parte positiva,la mia fiducia per farli crescere tutti anche con critiche e rimproveri ma costruttivi. Stiamo capendo la nostra forza è non dobbiamo certo mollare adesso. Ai giocatori piace sempre di più la parte offensiva ma come dico sempre con l’attacco si vincono le partite, con la difesa qualcosa di più. L’extra pass che per me è la chiave questa sera ci ha dato grande forza. Questa ormai è la pallacanestro che mi piace esigere dai giocatori e penso che loro nel farlo trovino piacere".

Non manca però un messaggio ai propri giocatori: "Ho visto troppe celebrazioni ed esuberanza su ogni canestro. Ne parlerò coi giocatori perchè non dobbiamo farci distrarre da queste esultanze, poi magari non rientriamo. Festeggeremo se e quando vinceremo qualcosa di importante. Il coast to coast di Pajola? L’ho celebrato come un gol, è vero…", le parole riportata da Bolognabasket.

©Confindustria Emilia

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMessina:
Messina: "In bocca al lupo a Trento"
©Obiettivo PiantaDalmonte mette la faccia dopo la batosta
Dalmonte mette la faccia dopo la batosta
©Dinamo SassariVince la Virtus, cade Sassari: Pozzecco spiega
Vince la Virtus, cade Sassari: Pozzecco spiega
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle