De Raffaele elegge le migliori del campionato

Il coach di Venezia teme la sfida contro Brescia: "Sono molto forti".

2 Gennaio 2020

Dopo le ultime, sofferte vittorie contro Roma e Pesaro, la Reyer Venezia inizierà il 2020 con l'impegnativa sfida esterna contro Brescia, una delle rivelazioni della stagione nonché avversaria dei campioni d'Italia anche a metà gennaio in Eurocup.

Coach Walter De Raffaele ha inquadrato così in conferenza stampa la gara contro la squadra di Vincenzo Esposito: "Brescia è la squadra che, insieme a Bologna e Sassari, credo sia maggiormente in condizione in questo momento. È un roster con tanta qualità, che sta disputando un’ottima stagione, con grande merito, sia per quanto riguarda il campionato italiano che in Eurocup, in cui tra l’altro sarà in gruppo con noi nella seconda fase. È una squadra con idee, e questo credo che sia per grande merito di coach Esposito. Comunque abbiamo la capacità, l’esperienza e anche la qualità per fare bene. Gioca una pallacanestro anche molto fisica, per cui credo che noi dovremo impattare questa fisicità in ogni situazione di uno contro uno".

"È inutile dire che per noi è una partita importante – ha concluso De Raffaele – Perché potrebbe voler dire, oltre a due punti conquistati in trasferta, anche la certezza della Coppa Italia, un traguardo a cui teniamo, e anche dare continuità ai risultati delle ultime giornate".  
 

©Arenella

ARTICOLI CORRELATI:

©Radio Veneto UnoTreviso ko, Menetti rende merito a Cantù
Treviso ko, Menetti rende merito a Cantù
©Getty ImagesVirtus Bologna, Sassari, Brindisi: triplice messaggio a Milano
Virtus Bologna, Sassari, Brindisi: triplice messaggio a Milano
©Confindustria EmiliaVirtus Bologna: Bjedov fa chiarezza sulle condizioni di Djordjevic
Virtus Bologna: Bjedov fa chiarezza sulle condizioni di Djordjevic
 
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle