Coach De Raffaele non fa drammi: “Complimenti a loro”

“Tortona ha vinto con merito, su questo non ci sono dubbi”.

Amareggiato, ma anche consapevole dei limiti della propria squadra e soprattutto della forza dell’avversario. Walter De Raffaele, il coach della Umana Reyer Venezia che, perdendo Gara 4 per 60-72 contro la Bertram Derthona, ha salutato i Playoff, ha parlato con grande sincerità in sala stampa davanti ai giornalisti presenti.

“C’è molto dispiacere, moltissima amarezza. Speravamo di fare una partita diversa ma, come si è visto nei primi due quarti, abbiamo sempre rincorso. Poi, onestamente, non ce n’era più mentalmente. Le difficoltà che abbiamo avuto hanno ricalcato un po’ altre situazioni vissute in stagione, subendo fisicamente gli uno contro uno, subendo ogni contatto”, ha esordito il tecnico. “Voglio però spendere delle parole per Tortona, che ha suggellato un’ottima stagione facendola diventare una grande stagione e vincendo con merito, su questo non ci sono dubbi. Complimenti a tutti loro, e un grande in bocca al lupo per il prosieguo della stagione”.

“Ci abbbiamo provato, c’è dispiacere perchè dopo Gara 1 potevamo avere chances diverse, ma poi sono venute fuori tante situazioni che hanno condizionato l’intera stagione, i nostri limiti. Stasera abbiamo fatto una partita di nervi ma non di sostanza e di costrutto. abbiamo avuto poca lucidità. Ogni volta che abbiamo provato a riaccorciare siamo stati puniti da un canestro o da disattenzioni che solitamente non commettiamo”, ha concluso.

Articoli correlati

P