Cantù non ci sta: "Poca sensibilità e rispetto"

Da ritenersi annullati i biglietti emessi per la sfida con Venezia.

17 Ottobre 2020

La Pallacanestro Cantù ha comunicato che, vista l'ordinanza regionale n. 620 del 16 ottobre 2020 che revoca l'ordinanza n. 619 del 15 ottobre 2020, i biglietti emessi per la partita di domenica 18 ottobre tra Acqua S. Bernardo e Umana Reyer Venezia sono da ritenersi annullati.

I 200 posti ora disponibili saranno riservati esclusivamente agli sponsor biancoblù.

"La revoca di un’ordinanza a sole 24 ore di distanza, con un'organizzazione che si era già mossa per garantire il rigido rispetto dei protocolli durante l'evento, non solo complica ulteriormente la già difficile situazione delle società sportive, ma dimostra poca sensibilità e mancanza di rispetto verso tifosi e sponsor" si legge nella nota della società brianzola.

©Pallacanestro Cantu'

ARTICOLI CORRELATI:

©Sportal.itDavid Cournooh ha fatto la sua scelta
David Cournooh ha fatto la sua scelta
©Getty ImagesOlimpia Milano ko, Messina:
Olimpia Milano ko, Messina: "Lezione su cui riflettere"
©SardegnaDiesSassari ko, Pozzecco sugli arbitri:
Sassari ko, Pozzecco sugli arbitri: "C'è un piccolo problema"
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto