C'è la fila per Carlos Delfino

Sassari e Pesaro se la devono vedere con una rivale di tutto rispetto: la Fortitudo.

C’è la fila per Carlos Delfino, che ha chiuso in maniera burrascosa il suo rapporto con la Fiat Torino e che i tifosi della formazione piemontese hanno già dimostrato di rimpiangere con gli applausi riservatigli in occasione del match - poi perso – con la San Bernardo Cantù.

Sassari e Pesaro, che stanno corteggiando l’argentino, se la devono vedere con una rivale di tutto rispetto: la Fortitudo. E i bolognesi, pur non essendo in serie A, rappresentano un rivale di tutto rispetto, al di là del blasone. Dal 2002 al 2004 l’ala piccola ha infatti giocato nella ‘F’, trasferendosi in Emilia dopo la prima esperienza italiana vissuta a Reggio Calabria.

delfino

ARTICOLI CORRELATI:

Milan Macvan lascia il basket
Milan Macvan lascia il basket
Mike James non si muove
Mike James non si muove
Tanjevic:
Tanjevic: "La Serie A rinasce con due stranieri per squadra"
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena