Brescia attende la Dinamo Sassari, Alessandro Magro non dimentica

Alessandro Magro non dimentica i precedenti contro Sassari

Alessandro Magro, capo allenatore della Germani Brescia, ha presentato ai canali ufficiali del club la sfida fra i lombardi e la Dinamo Sassari, valevole per l'undicesima giornata del campionato di Serie A di basket, in programma al PalaLeonessa domenica 10 dicembre, con palla a due prevista per le ore 16.30.

"Domenica affronteremo la Dinamo Sassari – ha dichiarato coach Magro – una squadra che è sempre stata un’avversaria ostica. Ci ricordiamo il quarto di finale di playoff di due anni fa, ma ci ricordiamo anche un momento difficile per noi nella passata stagione dove ci inflissero la settima sconfitta consecutiva prima della parentesi della Final Eight di Coppa Italia e quindi è sempre un avversario da prendere con le pinze e che ha il nostro assoluto rispetto".

"Hanno iniziato la stagione sicuramente al di sotto delle loro aspettative – ha poi aggiunto -, perché sono anche pesati tantissimo i gravi infortuni che hanno avuto a giocatori chiave come Bendzius o in questo momento con Ousmane Diop. Va sottolineato e va fatto un plauso alla società che ha continuato a dare fiducia al loro allenatore ed hanno creduto nel lavoro che stavano facendo e questo gli ha permesso di poter risalire la china ed hanno vinto 3 delle ultime 4 partite".

"Sono riusciti a battere Milano nell’ultima giornata e quindi sicuramente hanno ritrovato quella fiducia che all’inizio avevano faticato a trovare – ha spiegato ancora, parlando dei suoi prossimi avversari, il tecnico della Germani -. Sono una squadra che può, attraverso la qualità del gioco che esprime sotto la sapiente guida di coach Bucchi, venire qua per impensierirci e per fare la partita".

"Mi aspetto che questa partita, che potrebbe darci la possibilità di fare un altro passo per la conquista del pass per le Final Eight di Coppa Italia, spero sia giocata davanti al nostro meraviglioso pubblico che mi auguro riempia il palazzo e ci possa sostenere come sempre ha fatto per continuare il nostro cammino insieme" ha poi concluso coach Magro.

Articoli correlati