Sofia Goggia aggiorna sulle sue condizioni e sul piano di recupero

Sofia Goggia “senza fretta ma senza sosta”

Sono trascorsi poco più di quattro mesi dal brutto infortunio che ha impedito a Sofia Goggia di completare la stagione sciistica 2023/24 e solo da un paio di giorni la campionessa azzurra è tornata a montare un paio di sci, come lei stessa ha mostrato sul proprio profilo Instagram. La campionessa bergamasca è stata intervistata martedì nel corso di ‘TG1 Mattina Estate’: nel suo intervento ha fatto il punto sulle sue condizioni e sul piano di recupero.

“Chiaramente ci sono un po’ di dolori da dover gestire ma è più che normale – ha detto la quattro volte vincitrice della Coppa del Mondo di discesa libera -. Lavorerò pian piano perché possa tornare al più presto alla mia normalità, senza fretta ma senza sosta”.

L’espressione “senza fretta ma senza sosta” è la stessa utilizzata nel post Instagram pubblicato mercoledì, in cui Goggia ha mostrato ai fan il video del suo ritorno sulla neve: “Quattro mesi dopo, prime curve! Procediamo senza fretta ma senza sosta: animus pugnandi – le sue parole -. Ci vorrà del tempo, calma e pazienza, è già tantissimo essere sulla neve oggi. Un sentito grazie a chi mi supporta… e sopporta”.

L’infortunio di Sofia Goggia risale allo scorso 5 febbraio, quando durante una sessione di allenamento la campionessa 31enne è caduta riportando la frattura di tibia e malleolo. Il recupero, dopo la successiva operazione, era stimato in sei mesi: se la tabella di marcia dovesse essere rispettata, Goggia sarebbe pronta per l’inizio della stagione 2024/25, previsto per la fine di ottobre.


Articoli correlati

P