Gregorio Paltrinieri e altri tre Azzurri nelle acque della Senna

Gregorio Paltrinieri a Parigi 2024

Su proposta del coordinatore tecnico Stefano Rubaudo, in ottemperanza al regolamento, la Federazione Italiana Nuoto ha comunicato la selezione nazionale di nuoto di fondo che parteciperà alle Olimpiadi di Parigi, in programma nella Senna con partenza e arrivo a Pont Pont Alexandre III e percorso che si estende sino a Pont de l’Alma, nel cuore di Parigi, nei pressi dell’Esplanade des Invalides.

Inaugurato in occasione dell’Esposizione Universale del 1900, il Pont Alexandre III è largo 45 metri di larghezza per 107 metri di lunghezza ed è delimitato da quattro imponenti colonne che sorreggono statue di bronzo dorato.

L’Italia sarà rappresentata per la prima volta da 4 atleti: Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli), Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto) e Ginevra Taddeucci (Fiamme Oro/CC Napoli) che competeranno nelle 10 chilometri in programma la femminile l’8 agosto e la maschile il 9 agosto. Entrambe le prove inizieranno alle 7:30. L’Italia sale sul podio da tre edizioni consecutive: bronzo di Martina Grimaldi a Londra 2012, argento di Rachele Bruni a Rio de Janeiro 2016, bronzo di Gregorio Paltrinieri a Tokyo 2020 (disputata nel 2021 a causa del covid) dove conquistò anche l’argento negli 800 stile libero.


Articoli correlati

P