Qatar, incidente choc per Arashiro

E’ amara la conclusione del Tour of Qatar per la Lampre-Merida, con il neo-acquisto Yuikiya Arashiro condotto in ospedale in seguito a una caduta occorsa al via della tappa finale (Sealine Beach Resort-Doha Corniche, 114 km).
 
Dopo 5 km di gara, l’atleta giapponese è finito a terra, battendo violentemente la gamba sinistra. Gli esami radiografici eseguiti dopo il trasporto nel più vicino nosocomio hanno evidenziato la frattura del femore: il medico di squadra Pollastri e i sanitari locali stanno valutando come procedere nell’assistenza.
 
La tappa è proseguita verso la soluzione più naturale, ovvero una volata di gruppo condita da una forte componente ventosa.
 
Modolo ha provato a riscattare la giornata negativa della squadra, riuscendo a prodursi in uno sprint particolarmente efficace che gli ha consentito di lottare per un risultato di spicco: Sacha ha centrato la top 5, tagliando il traguardo in 5^posizione.
 
Il velocista della Lampre-Merida ha trovato nell’ultimo chilometro il supporto del compagno di squadra Kump, utile pesce pilota fino al cartello dei -250 metri, poi ha iniziato una progressione che lo ha portato fino all 5^piazza.
 
La tappa è stata vinta da Kristoff su Cavendish, con quest’ultimo trionfatore nella classifica finale (Modolo 11° a 1’12”).
 
Il bilancio della Lampre-Merida nel Tour of Qatar mostra due buoni piazzamenti di Modolo (oltre al 5° posto odierno, il corridore veneto era andato vicino al successo nella tappa inaugurale, ottenendo la 2^posizione dietro a Cavendish), ai quali fanno da contraltare gli infortuni di Arashiro e di Mohoric (frattura del gomito occorsa nella prima tappa).
 
ORDINE D’ARRIVO
1- Kristoff 2h56’16”
2- Cavendish s.t.
3- Jans s.t.
4- Hutarovich s.t.
5- Modolo s.t.
25- Kump s.t., 50- Pibernik 8″, 112- Costa M. 48″, 123- Cimolai 2’09”, Arashiro dnf, Zurlo dnf
 
CLASSIFICA GENERALE FINALE
1- Cavendish 13h47’23”
2- Kristoff 5″
3- Van Avermaet 8″
4- Quinzato 12″
5- Boasson Hagen 25″
11- Modolo 1’12”
37- Kump 4’23”, 69- Pibernik 13’57”, 96- Cimolai 17′, 116- Costa M. 20’43”


Articoli correlati

P