Egan Bernal continua la sua battaglia

Il campione colombiano ha iniziato il lento percorso riabilitativo dopo il grave incidente.

Dopo lo spaventoso incidente in allenamento dello scorso 24 gennaio e una serie di operazioni che sono servite ad evitare il peggio, Egan Bernal si appresta a continuare la sua battaglia fuori dal reparto di terapia intensiva della Clinica 'La Sabana'.

A raccontare la sua battaglia è lo stesso ciclista colombiano attraverso i social: l'ultima foto in ordine di tempo lo ritrae in piedi assieme ai medici della clinica colombiana, una posa che fa assolutamente ben sperare tifosi e appassionati, viste le gravi conseguenze di un incidente che gli aveva provocato la rottura di venti diverse ossa e aveva resa necessaria la stabilizzazione di sei vertebre.

La stessa clinica ha fatto sapere, tramite una nota, che "la riabilitazione procederà a livello ambulatoriale, fuori dalla terapia intensiva". Impossibile ipotizzare quando Bernal potrà tornare a sedersi su un sellino, ma è indubbio che, viste le premesse, già vederlo in piedi ha il sapore di un miracolo.

Articoli correlati