Armstrong: “Tutti userebbero una nuova Epo”

Lance Armstrong in un’intervista al quotidiano britannico ‘The Times’, punta il dito contro l’ipocrisia nel ciclismo: “L’Epo è una sostanza così efficiente che, se domani ce ne fosse un’altra equivalente e non rilevabile, la userebbero tutti”.
 
L’ex campione texano, reo confesso di doping, parla dei sette Tour de France vinti (e poi persi): “Non ho mai chiesto ai miei compagni di squadra di drogarsi, questo è falso al cento per cento. In quei sette anni ci siamo allenati più duramente di chiunque altro, eravamo il team migliore per organizzazione, tattiche e tecnologie. Il doping non è stato certamente l’elemento decisivo: mi fa arrabbiare che la gente pensi che era tutto dovuto al doping”.


Articoli correlati

P