Cantagalli junior promosso

Il classe 1999 per 203 cm di altezza farà parte della Cucine Lube Civitanova 2018-2019.

1 Giugno 2018

Un prodotto del settore giovanile biancorosso per arricchire la rosa a disposizione di coach Giampaolo Medei: l’opposto Diego Cantagalli, classe 1999 per 203 cm di altezza, farà parte della Cucine Lube Civitanova 2018-2019. Reduce dalla prima stagione in Serie A con la maglia del Club Italia, Cantagalli (figlio d’arte) dal 2012 fa parte del vivaio Lube ed è stato recentemente protagonista della Final Eight di Junior League con la maglia biancorossa. Proprio in questi giorni, inoltre, va a caccia dello Scudetto Under 20 sempre con la formazione cuciniera. Nel suo curriculum anche diverse esperienze internazionali con le Nazionali Giovanili (Under 17, Under 19 e ora Under 20).

“Poter arrivare in prima squadra dopo tanti anni nel settore giovanile – spiega Diego Cantagalli – mi rende orgoglioso e felice, è il coronamento di un percorso di lavoro. L’esperienza conclusa nella scorsa stagione nel campionato di A2 mi ha aiutato a crescere, ad approcciare la prima volta la serie A e a migliorare dal punto di vista individuale. L’anno prossimo sarò in una grandissima squadra, spero di dare una mano nei momenti in cui sarò chiamato in causa e di continuare a migliorare. Sono convinto che potermi allenare tutti i giorni con grandi campioni sarà una bellissima esperienza che mi permetterà di crescere ancora di livello”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Foto MezzelaniLuciano Buonfiglio tira un sospiro di sollievo
Luciano Buonfiglio tira un sospiro di sollievo
©Getty ImagesOlimpiadi salve: approvato decreto autonomia Coni
Olimpiadi salve: approvato decreto autonomia Coni
©Alessandra LazzarottoVa a sbattere contro il seggiolone arbitrale: dito rotto
Va a sbattere contro il seggiolone arbitrale: dito rotto
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle