Novak Djokovic respinto, la Serbia promette battaglia

"Le nostre autorità stanno prendendo tutte le misure necessarie per fare cessare questi impedimenti" ha detto il presidente Aleksandar Vucic.

5 Gennaio 2022

La Serbia promette battaglia

Il presidente della Serbia, Aleksandar Vucic, ha chiamato personalmente Novak Djokovic. Al tennista non è stato permesso di entrare in Australia.

"Gli ho detto che tutta la Serbia è con lui e che le nostre autorità stanno prendendo tutte le misure necessarie per fare cessare questi impedimenti al miglior tennista del mondo nel più breve tempo possibile - ha scritto Vucic -. In accordo con tutte le norme del diritto pubblico internazionale, la Serbia si batterà per Novak Djokovic, per la giustizia e la verità. A proposito, Novak è forte, come lo conosciamo tutti".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesAustralian Open, Rafa Nadal lo ammette:
Australian Open, Rafa Nadal lo ammette: "Davvero folle"
©Getty ImagesAustralian Open: Fabio Fognini e Simone Bolelli la combinano grossa
Australian Open: Fabio Fognini e Simone Bolelli la combinano grossa
©Getty ImagesAustralian Open: il ko di Rublev fa sorridere Matteo Berrettini
Australian Open: il ko di Rublev fa sorridere Matteo Berrettini
©Getty ImagesNovak Djokovic: Covid e vaccino, colpo di scena verso il Roland Garros
Novak Djokovic: Covid e vaccino, colpo di scena verso il Roland Garros
©Getty ImagesFlavia Pennetta su Novak Djokovic:
Flavia Pennetta su Novak Djokovic: "Sarà un inferno"
©Getty ImagesJannik Sinner, momento di nervosismo: le urla al coach
Jannik Sinner, momento di nervosismo: le urla al coach
 
Lazio-Atalanta 0-0, le pagelle
Inter-Venezia 2-1, le pagelle
La spropositata bellezza della calciatrice Sandra Panos. Le foto
Lazio-Udinese 1-0, le pagelle
La smisurata bellezza della calciatrice Sara Dabritz. Le foto
Marco Serra: chi è l'arbitro più discusso del momento. Le foto
Bologna-Napoli 0-2, le pagelle
Milan-Spezia 1-2, le pagelle