Prova di forza Warriors, Miami sulla sirena

Tante partite tirate in una divertente notte NBA.

29 Marzo 2017

I Warriors mandano un messaggio importante agli Houston Rockets vincendo la loro sesta partita consecutiva, ma soprattutto dettando legge in Texas con un primo quarto da 37 punti. La truppa di Kerr non si è più voltata indietro, non ha mai inseguito gli avversari e nonostante l’assenza ancora di Kevin Durant, ha trovando un super Curry da 32 punti, 10 rimbalzi e 7 assists, nonché una prova difensiva di gruppo come ci si aspetta ormai regolarmente da loro. E’ la sessantesima vittoria stagionale, traguardo raggiunto per la terza volta consecutivamente come solo altre tre squadre nella storia del gioco erano riuscite a fare. Sembra che i vicecampioni NBA stiano tornando sui loro livelli proprio nel momento più importante della stagione. Ai Rockets non è bastata un’altra tripla doppia di James Harden per evitare la sconfitta.

Ci sono stati tanti finali in volata in questa intensa notte NBA. Il primo arriva da Detroit dove i Miami Heat centrano una vittoria a dir poco cruciale in quel di Detroit. Il protagonista è Hassan Whiteside che corregge esattamente sulla sirena il tiro di Dragic per la vittoria dei suoi. Johnson aveva già provato a vincerla per i suoi, ma Dragic sull’errore aveva catturato il rimbalzo provando la correzione vincente non riuscendoci. E’al terzo tentativo che Miami porta a casa la vittoria, proprio con la correzione del centro. In questo modo stacca proprio i Pistons per la lotta all’ultimo posto e tiene a bada anche la rincorsa dei Bulls.

Altra sfida chiave in tema playoffs è quella di Portland dove la più classica vendetta dell’ex regala a Portland una bella fetta di ottavo posto. Nello scontro diretto con i Nuggets Jusuf Nurkic fa piangere lacrime amare alla sua ex squadra con 33 punti e 16 rimbalzi, ovviamente guidato dalla sapiente prova da 39 di Lillard. E’ una vendetta da servire fredda per Nrkic che dice poi nel post partita: “Volevo far passare a Denver una buona estate” e infatti uscendo dal campo già nel terzo periodo arringava la folla.
Nelle altre partite continua la marcia dei Washington Wizards che vincono agevolmente a casa dei Los Angeles Lakers, mentre Milwaukee fa un sol boccone di Charlotte.

Risultati:
Bucks@Hornets 118-108
Timberwolves@Pacers 115-114
Sixers@Nets 106-101
Heat@Pistons 97-96
Suns@Hawks 91-95
Warriors@Rockets 113-106
Nuggets@Blazers 113-126
Wizards@Lakers 119-108

In collaborazione con basketissimo.com

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesNBA: vittorie per Knicks e Nets, 32 punti di Irving
NBA: vittorie per Knicks e Nets, 32 punti di Irving
©Getty ImagesNBA, storico Steph Curry: 49 punti e 10 triple
NBA, storico Steph Curry: 49 punti e 10 triple
©Getty ImagesScottie Pippen in lutto, addio al figlio Antron
Scottie Pippen in lutto, addio al figlio Antron
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala