NBA, Los Angeles Lakers: Anthony Davis out fino ad aprile

I campioni in carica vincono nella notte il big-match contro i Pacers ma annunciano: Davis starà fuori almeno altri 15 giorni.

13 Marzo 2021

La stella ex Pelicans non recupera dall'infortunio al polpaccio: i Lakers dovranno rinunciare a Davis per almeno altri 15 giorni

Una buona notizia ed una cattiva. Al ritorno in campo dopo la pausa dell'ALL Star Game, i Lakers al cospetto dei Pacers offrono una buona prova collettva sconfiggendo una volitiva Indiana per 105-100. Il successo è vieppiù importante se pensiamo che LeBron James gioca una partita al di sotto delle aspettative, pur mettendo a referto 18 punti e 10 assist. L'eroe della serata viene dalla panchina e si chiama Kyle Kuzma: 24 punti e il 50% da tre a certificare una partita da MVP. Come dicevamo però, non ci sono solo buone notizie tra i gialloviola.

È di prima della palla a due la notizia che l'infortunio di Anthony Davis - problema al polpaccio - sia più grave del previsto: l'ex Pelicans dovrà star fuori per lo meno fino a fine mese. Per poi essere rivalutato in seguito. Lo staff medico dei lacustri non intende rischiare ricadute sul fisico di un giocatore troppo importante nell'economia della squadra in vista dei Playoff. LeBron, senza il suo gemello, dovrà dunque fare gli straordinari nei prossimi match: una situazione che il Prescelto ha già vissuto tante altre volte nella sua straordinaria carriera.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesNBA: vittorie per Knicks e Nets, 32 punti di Irving
NBA: vittorie per Knicks e Nets, 32 punti di Irving
©Getty ImagesNBA, storico Steph Curry: 49 punti e 10 triple
NBA, storico Steph Curry: 49 punti e 10 triple
©Getty ImagesScottie Pippen in lutto, addio al figlio Antron
Scottie Pippen in lutto, addio al figlio Antron
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala