Gli occhi della NBA su Flaccadori

Per Diego Flaccadori, che sarà destinato ad essere uno dei riferimenti tecnici del gruppo under 20 azzurro la prossima estate, è arrivato per il secondo anno consecutivo l'invito all'Adidas Eurocamp di Treviso, importantissimo appuntamento in programma a giugno che come ogni anno metterà a confronto per alcuni giorni di allenamenti e partite 45 tra i più promettenti giovani della pallacanestro continentale.
 
"E' una cosa che riempie di gioia, è una super soddisfazione - ha commentato in esclusiva ai microfoni di Sportal.it -. L'anno scorso ero stato inserito nel miglior quintetto. Ci sono molti scout NBA, l'obiettivo è far una gran prestazione e mostrare i miglioramenti fatti durante la stagione".
 
Prima però c'è da completare la stagione con Trento: "Sicuramente arriveremo carichi ai playoff, mancano due partite molto importanti per il posizionamento finale, gli accoppiamenti non sono ancora definiti. Sono sicuro però che giocando come abbiamo fatto nell'ultimo mese con una difesa solida possiamo dire la nostra".
 
Chiosa sull'incredibile canestro segnato contro Cantù: "In questo sport ogni tanto ci vuole anche della fortuna, il tiro deve essere costruito ma è stato veramente incredibile soprattutto la reazione del palazzetto, non subito ma dopo il canestro, quanto alla fine della partita, 4-5 minuti dopo il quarto quarto".

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus, Smart è completamente guarito
Coronavirus, Smart è completamente guarito
Sollievo Utah Jazz: Gobert e Mitchell negativi al tampone
Sollievo Utah Jazz: Gobert e Mitchell negativi al tampone
NBA, Cuban:
NBA, Cuban: "Lo sport è quello di cui abbiamo bisogno"
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina