Val di Fassa, SuperG stregato: due terribili cadute. Vince Federica Brignone

Due brutti infortuni per la norvegese Kajsa Vickhoff Lie e l'austriaca Rosina Schneeberger.

28 Febbraio 2021

Due brutti infortuni per la norvegese Kajsa Vickhoff Lie e l'austriaca Rosina Schneeberger.

SuperG stregato in Val di Fassa. La gara valida per la Coppa del Mondo femminile, disputata sulla pista La Volata, è stata interrotta due volte a causa di due terribili cadute che hanno coinvolto la norvegese Kajsa Vickhoff Lie e l'austriaca Rosina Schneeberger.

Molto simile la dinamica di entrambi gli incidenti: le sciatrici sono cadute in modo scomposto, infortunandosi gravemente alle gambe (sospette fratture di tibia e perone). Entrambe sono state immediatamente soccorse tra le urla di dolore e trasportate in elicottero in ospedale.

La gara è stata vinta da Federica Brignone, davanti alle svizzere Lara Gut Behrami e Corinne Suter: per l'Azzurra è la sedicesima vittoria in carriera, raggiunta una leggenda come Deborah Compagnoni. Quarta Elena Curtoni, quinta Francesca Marsaglia e sesta Marta Bassino.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesTragedia nella neve: morta Julie Pomagalski
Tragedia nella neve: morta Julie Pomagalski
©Getty ImagesMarta Bassino campionessa italiana di gigante
Marta Bassino campionessa italiana di gigante
©Getty ImagesFederica Brignone minaccia l'addio allo sci
Federica Brignone minaccia l'addio allo sci
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala