Incubo per Sofia Goggia, addio ai Mondiali di Cortina

La sciatrice azzurra è caduta domenica a Garmisch: si è fratturata il piatto tibiale laterale del ginocchio destro.

31 Gennaio 2021

La sciatrice azzurra è caduta domenica a Garmisch: si è fratturata il piatto tibiale laterale del ginocchio destro.

L'ipotesi peggiore è diventata realtà: Sofia Goggia deve rinunciare ai Mondiali di Cortina. La sciatrice di punta del movimento azzurro è caduta domenica a Garmisch mentre rientrava in hotel scendendo dalla pista turistica. Trasportata subito in barella in ospedale, è stata poi trasferita alla clinica La Madonnina di Milano, dove le è stata diagnosticata la frattura del piatto tibiale laterale del ginocchio destro.

Niente Mondiali di Cortina: l'Azzurra, che arrivava da quattro fantastiche vittorie consecutive in discesa, si fermerà per un mese e mezzo circa.

Questo il comunicato della Fisi: "La 28enne finanziera bergamasca è stata sottoposta presso la clinica La Madonnina di Milano ad una risonanza magnetica e ad una tomografia assiale computerizzata da parte dei dottori Herbert Schoenhuber e Andrea Panzeri della Commissione Medica FISI che hanno evidenziato una frattura composta del piatto tibiale laterale del ginocchio destro. Nei prossimi giorni verranno valutati gli esatti tempi di recupero, Goggia non prenderà parte ai Mondiali di Cortina d'Ampezzo che partiranno lunedì 8 febbraio e comincerà il percorso riabilitativo in vista della ripresa dell'attività agonistica".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMarta Bassino, messaggio a Federica Brignone
Marta Bassino, messaggio a Federica Brignone
©Getty ImagesJulia Pleshkova dalla Russia con furore
Julia Pleshkova dalla Russia con furore
©Getty ImagesSnowboard, Fischnaller d'argento a 40 anni
Snowboard, Fischnaller d'argento a 40 anni
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto