Coronavirus, la tragedia di Alzano nelle parole della Moioli

Tra le persone decedute per il Covid-19 anche la nonna dell'atleta azzurra. Il nonno, inoltre, è tra gli abitanti risultati positivi.

La campionessa azzurra di snowboard Michela Moioli ha raccontato il difficile momento della sua famiglia e della sua città, Alzano Lombardo, a causa della pandemia di Coronavirus. Tra i deceduti a causa del Covid-19, purtroppo, anche la nonna della Moioli. Il nonno, inoltre, è tra gli abitanti risultati positivi.

"Alzano è uno dei paesi piu' colpiti da questa pandemia - ha raccontato a 'Fisi Private Room' sulla pagina Facebook della Federazione Sport Invernali -. Viverci è una situazione stranissima, sei in casa e sembra tutto normale, poi accendi la tv e ti rendi conto che non è una bella giornata".

"Questo periodo mi rimarrà dentro, come ai miei concittadini, a tutta la Lombardia, a tutta l'Italia. Ne parleremo per anni. Questa quarantena però ci farà bene se riusciremo a sfruttarla per diventare persone migliori e prenderci più cura di quelli a cui vogliamo bene. Piangiamo tante persone che sono mancate ma è il momento di guardare avanti, sperando che le cose ripartano al più presto".

La Moioli ha poi parlato del suo futuro sportivo: "Ho quasi 25 anni e ho davanti ancora qualche anno, speriamo fino ai Giochi 2026, per andare forte e raggiungere altri risultati. Sarebbe bello arrivarci competitiva e giocarmi delle medaglie".

moioli

ARTICOLI CORRELATI:

Sci, Elena e Nadia Fanchini si ritirano
Sci, Elena e Nadia Fanchini si ritirano
Sci azzurro, la Schnarf si ritira
Sci azzurro, la Schnarf si ritira
Tina Weirather lascia senza rimpianti
Tina Weirather lascia senza rimpianti
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa