Coronavirus, la tragedia di Alzano nelle parole della Moioli

Tra le persone decedute per il Covid-19 anche la nonna dell'atleta azzurra. Il nonno, inoltre, è tra gli abitanti risultati positivi.

17 Aprile 2020

La campionessa azzurra di snowboard Michela Moioli ha raccontato il difficile momento della sua famiglia e della sua città, Alzano Lombardo, a causa della pandemia di Coronavirus. Tra i deceduti a causa del Covid-19, purtroppo, anche la nonna della Moioli. Il nonno, inoltre, è tra gli abitanti risultati positivi.

"Alzano è uno dei paesi piu' colpiti da questa pandemia - ha raccontato a 'Fisi Private Room' sulla pagina Facebook della Federazione Sport Invernali -. Viverci è una situazione stranissima, sei in casa e sembra tutto normale, poi accendi la tv e ti rendi conto che non è una bella giornata".

"Questo periodo mi rimarrà dentro, come ai miei concittadini, a tutta la Lombardia, a tutta l'Italia. Ne parleremo per anni. Questa quarantena però ci farà bene se riusciremo a sfruttarla per diventare persone migliori e prenderci più cura di quelli a cui vogliamo bene. Piangiamo tante persone che sono mancate ma è il momento di guardare avanti, sperando che le cose ripartano al più presto".

La Moioli ha poi parlato del suo futuro sportivo: "Ho quasi 25 anni e ho davanti ancora qualche anno, speriamo fino ai Giochi 2026, per andare forte e raggiungere altri risultati. Sarebbe bello arrivarci competitiva e giocarmi delle medaglie".

©Sportal.it

ARTICOLI CORRELATI:

©Sportal.itDorothea Wierer ha individuato il problema
Dorothea Wierer ha individuato il problema
©Sportal.itDorothea Wierer scalda i fan:
Dorothea Wierer scalda i fan: "Voglio riaccendermi"
©Sportal.itDorothea Wierer rassicura i suoi tifosi
Dorothea Wierer rassicura i suoi tifosi
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina