La Serbia spazza via l’Italia

7 Agosto 2016

Quella del debutto contro la Serbia avrebbe dovuto essere una gara-chiave per testare le ambizioni dell’Italvolley al femminile a Rio. Ebbene il verdetto dato dal Maracanazinho è stato impietoso: c’è stato match solo nel primo set, nel quale le azzurre di Bonitta hanno sprecato due set point prima di arrendersi 27-25, poi il crollo fisico e soprattutto mentale di Del Core e compagni non lascia margini a rimpianti, nonostante i parziali siano stati combattuti (25-20; 25-23).

Anzi, un rimpianto c’è. l’ingresso tardivo di Lo Bianco, che ha illuso di poter riaprire i giochi nel terzo set. Le serbe si sono mostrate di almeno un gradino superiori a un’Italia troppo fallosa nei momenti chiave.

E adesso non si potrà più sbagliare, anche se l’avversario di lunedì alle 14.30 ora italiana sarà la Cina vicecampione del mondo, battuta all’esordio dall’Olanda di Guidetti. Ma che il girone (vanno avanti le prime 4) fosse impegnativo lo si sapeva.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Fausto Gresini: condizioni ancora gravi
Fausto Gresini: condizioni ancora gravi
©MotoGp: Alex Gramigni prende a modello Valentino Rossi
MotoGp: Alex Gramigni prende a modello Valentino Rossi
©Ducati, Paolo Ciabatti attacca:
Ducati, Paolo Ciabatti attacca: "Ci copiano tutto"
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto