Sei Nazioni, Smith rilancia le ambizioni dell'Italia

Il tecnico della Nazionale si dice pronto per la sfida dell'Olimpico contro la Scozia.

L'Italrugby è pronta all'esordio casalingo nel Sei Nazioni 2020: sabato pomeriggio, gli azzurri guidati da Franco Smith affronteranno la Scozia dopo aver perso le prime due partite del Torneo, in Galles e in Francia. “Siamo concentrati su cosa vogliamo fare in campo e su come sfruttare le prossime tre partite del Torneo per costruire il nostro gruppo, non conta cosa stiano facendo le franchigie scozzesi rispetto a quelle italiane nel PRO14” ha detto Smith.

“Ogni gara è una chance per aumentare le nostre capacità, stiamo lavorando insieme da un mese per costruire la nostra identità, il nostro DNA - ha proseguito il tecnico sudafricano -. E’ l’aspetto più importante su cui siamo concentrati. Pensiamo a noi e quello che dobbiamo fare”.  

“La scelta di confermare la formazione che ha giocato a Cardiff e Parigi è volta a costruire una base solida di giocatori consapevoli del nostro gioco, di quello che vogliamo fare. Per me è importante avere un nucleo di giocatori che sa esattamente cosa vogliamo e che possano agire come punti di riferimento sul campo” ha aggiunto Smith.

Italia Rugby

ARTICOLI CORRELATI:

Alessandro Zanni lascia il rugby giocato
Alessandro Zanni lascia il rugby giocato
Rugby, Mbandà nominato Cavaliere della Repubblica
Rugby, Mbandà nominato Cavaliere della Repubblica
Italrugby, Franco Smith confermato ct
Italrugby, Franco Smith confermato ct
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa