Sei Nazioni, Smith rilancia le ambizioni dell'Italia

Il tecnico della Nazionale si dice pronto per la sfida dell'Olimpico contro la Scozia.

21 Febbraio 2020

L'Italrugby è pronta all'esordio casalingo nel Sei Nazioni 2020: sabato pomeriggio, gli azzurri guidati da Franco Smith affronteranno la Scozia dopo aver perso le prime due partite del Torneo, in Galles e in Francia. “Siamo concentrati su cosa vogliamo fare in campo e su come sfruttare le prossime tre partite del Torneo per costruire il nostro gruppo, non conta cosa stiano facendo le franchigie scozzesi rispetto a quelle italiane nel PRO14” ha detto Smith.

“Ogni gara è una chance per aumentare le nostre capacità, stiamo lavorando insieme da un mese per costruire la nostra identità, il nostro DNA - ha proseguito il tecnico sudafricano -. E’ l’aspetto più importante su cui siamo concentrati. Pensiamo a noi e quello che dobbiamo fare”.  

“La scelta di confermare la formazione che ha giocato a Cardiff e Parigi è volta a costruire una base solida di giocatori consapevoli del nostro gioco, di quello che vogliamo fare. Per me è importante avere un nucleo di giocatori che sa esattamente cosa vogliamo e che possano agire come punti di riferimento sul campo” ha aggiunto Smith.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesL'Italia del rugby lotta ma perde con la Scozia
L'Italia del rugby lotta ma perde con la Scozia
©Getty ImagesSei Nazioni femminile, le inglesi dilagano a Parma
Sei Nazioni femminile, le inglesi dilagano a Parma
©Getty ImagesRugby, l'Italia cede ancora all'Inghilterra
Rugby, l'Italia cede ancora all'Inghilterra
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina