Sei Nazioni, gli inglesi vogliono cacciare l'Italia

Clive Woodward, ex ct dell'Inghilterra attacca la Nazionale italiana e il suo ct.

Si scalda il clima in vista del match tra Inghilterra e Italia che si giocherà domenica a Twickenham e che è valido per la terza giornata del Sei Nazioni.

L'ex ct della nazionale inglese, Clive Woodward, caccerebbe volentieri l'Italia dal Sei Nazioni: "Solo la possibile esclusione dal ricco e prestigioso torneo potrà migliorare l'Italrugby, ormai troppo fragile e autoindulgente - le sue parole al Daily Mail -.  Questa formula del Sei Nazioni  sta arrecando un immenso danno e ha contribuito al declino italiano che ha perso anche quella fame e quella ambizione che l'avevano a lungo guidata".

Poi una frecciata anche al ct O'Shea che secondo Woodward non dovrebbe avere compiti organizzativi: "Lui deve essere concentrato solo sulla Nazionale. Tutti gli altri ruoli che ha dovrebbero essere affidati ad altri".

Italrugby

ARTICOLI CORRELATI:

Alessandro Zanni lascia il rugby giocato
Alessandro Zanni lascia il rugby giocato
Rugby, Mbandà nominato Cavaliere della Repubblica
Rugby, Mbandà nominato Cavaliere della Repubblica
Italrugby, Franco Smith confermato ct
Italrugby, Franco Smith confermato ct
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa