Sbk, Razgatlioglu spaventa la Ducati: dominio a Misano

Sbk, Razgatlioglu spaventa la Ducati: dominio a Misano

Superlativo Toprak Razgatlioglu: il centauro turco della BMW ha fatto tripletta a Misano, conquistando dopo Gara-1 e la Superpole Race anche Gara-2 del round italiano del Mondiale di Superbike. Razgatlioglu ha dominato la seconda manche mettendosi alle spalle le due Ducati di Nicolò Bulega e del campione del mondo Alvaro Bautista.

Un’altra dimostrazione di forza del pilota turco, che ha brevemente duellato con Bulega solo nei primi giri per poi superarlo al settimo e andare a vincere senza patemi.

In classifica generale Razgatlioglu ha così allungato proprio su Bulega, nuovo secondo della classifica iridata davanti a Bautista. Nei primi 10 anche Alex Lowes (Kawasaki) e le due Ducati di Andrea Locatelli e Danilo Petrucci, rispettivamente al quinto e al sesto posto. Andrea Iannone è decimo.

La vittoria del turco mette in dubbio la supremazia Ducati nelle derivate di serie, come Bautista aveva avvisato nei giorni scorsi: “Il punto è il setup della moto, che non funziona come l’anno scorso. Sembra che ogni venerdì dobbiamo iniziare da zero per costruire il setup, a volte ci riusciamo prima e altre volte tardi. Siamo sempre al limite. L’unica cosa da fare è continuare a lavorare per migliorare, dobbiamo fare uno step come Ducati, non solo come team. BMW ha lavorato molto bene ed è molto forte in ogni area, non hanno un chiaro punto debole”.

Articoli correlati

P