Luca Marini sofferente ma sereno e sincero su Alex Marquez

Luca Marini sofferente ma sereno e sincero

Il Gran premio di Francia delle MotoGp non è andato come avrebbe voluto Luca Marini.

“Che peccato, l’incidente è davvero brutto da vedere alla Tv, molto violento ma fortunatamente tutto è andato bene – ha sottolineato il centauro del Mooney VR46 Racing Team -. Ho solo molto dolore alle mani e alle dita, sono rimasto incastrato con il manubrio e poi anche l’impatto con l’asfalto è stato molto duro. Sto in ogni caso bene, ho solo bisogno di recuperare e ora ci sono tre settimane prima del Mugello. Un buon avvio di gara, stavo controllando, ero molto veloce e i sorpassi sono stati si aggressivi, ma non fuori controllo. Ho toccato troppo il cordolo in quel frangente, ma sono riuscito ad evitare la caduta. Ero molto contento del salvataggio, ma poi ho sentito il colpo da dietro. Non incolpo Alex (Marquez ndr), nella sua posizione non poteva fare altro. Era in fase di sorpasso ed era molto vicino a me e Marco. Un normale incidente di gara”.

Articoli correlati

P