F1, Ross Brawn non ha dubbi sulla Sprint Race

Ross Brawn non ha dubbi sulla Sprint Race 

Ross Brawn si è espresso sul tema della Sprint Race, che tanto fa discutere e dividere i milioni di fan della Formula 1.

In particolare, il direttore generale del circus ha esordito, commentando la gara sprint appena corsa ad Interlagos: “Quella brasiliana è stata l’ultima Sprint della stagione. Noi pensavamo che questa fosse una delle piste su cui poter organizzare la gara del sabato e siamo stati premiati. Sono cento chilometri, senza l’obbligo del cambio gomme, per cui la scelta del circuito nel quale utilizzare questo formato è assolutamente fondamentale. In Brasile abbiamo assistito ad uno spettacolo fantastico, dunque ora è il momento di compiere il passaggio successivo”.

“Non credo che avremo bisogno di compiere una rivoluzione, in quanto la struttura dell’evento è grandiosa, per quanto sia necessario analizzare il ruolo ricoperto dalla sessione di libere del sabato mattina, che possono sembrare un pochino noiose – ha sottolineato Brawn -. Tuttavia non dovremmo mai dimenticare che l’ottica di fondo è rendere ogni singolo giorno dell’evento ricco di azione in pista. Il venerdì e il sabato di Interlagos si sono dimostrati fantastici, ora speriamo nel Gran Premio, ma in generale sia per gli spettatori presenti in autodromo che per quelli che assistono all’evento nelle loro case non potremmo chiedere di più”.

Nel 2023 le Sprint arriverrano ad essere sei: “È probabile che il Brasile sarà tra queste ma stiamo lavorando alla ricerca dei tracciati migliori e continueremo su questa linea per garantire la migliore riuscita possibile del prodotto” ha concluso il manager britannico, come riportato da Formulapassion.it.

Articoli correlati

P