Valentino Rossi risale sul podio e punzecchia la Yamaha

Il Dottore non le manda a dire dopo il terzo posto a Jerez.

Con Valentino è sempre WLF: le foto

Valentino Rossi torna sul podio e dopo il Gran Premio di Andalusia esprime tutta la sua soddisfazione per il risultato ottenuto, togliendosi qualche sassolino dalle scarpe nei confronti di Yamaha: "E' stata dura, ho dovuto lottare anche per ragioni politiche, abbiamo spinto molto per cambiare gli assetti, la moto usata domenica scorsa non era la mia, andavo più piano e non salvavo la gomma".

"Visto che ci sono, e ci sarò anche l'anno prossimo, mi devono aiutare, ho bisogno che credano in me e che lavoriamo. Abbiamo dovuto lottare quattro giorni per fare quello che volevamo. Dopo domenica scorsa mi ero detto 'sarò anche vecchio, ma è troppo brutto essere così dietro'. Perché Yamaha fa resistenza? Te lo dico subito, hanno Vinales e Quartararo che vanno fortissimo, io ho 41 anni e mi dicono 'impara a guidare questa'".

valentino rossi

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi ci crede:
Valentino Rossi ci crede: "Mondiale aperto per tutti"
A Misano potrà esserci anche il pubblico
A Misano potrà esserci anche il pubblico
MotoGp, pole a sorpresa di Zarco. Decimo Valentino Rossi
MotoGp, pole a sorpresa di Zarco. Decimo Valentino Rossi
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa