Valentino Rossi, messaggio alla Yamaha dopo i test

Il Dottore dà indicazioni chiare dopo le prove a Barcellona: "Nell'elettronica non siamo migliorati abbastanza, servono cinque Gadda...".

I test di Barcellona hanno strappato un sorriso a Valentino Rossi dopo l'amaro weekend di gara: "Abbiamo trascorso la maggior parte del nostro tempo sull’elettronica, cercando di trovare impostazioni migliori per il controllo della trazione e il freno motore. Abbiamo anche testato alcune cose meccaniche. Alcune cose funzionavano, altre non erano miglioramenti. Il freno per la ruota posteriore? È interessante, non è affatto male. All’inizio e nella massima pendenza, può essere utile. Forse lo useremo qualche volta in futuro. Ho anche provato un nuovo scarico, che è solo uno dei numerosi miglioramenti: la differenza è piuttosto piccola. Nel complesso, il test è stato abbastanza positivo. Abbiamo già lavorato per il futuro, per il 2020, e ci siamo preparati anche per la prossima gara".

Per quanto riguarda l'elettronica, il Dottore elogia lo specialista Michele Gadda: "È un uomo molto utile! Siamo migliorati, ma non abbastanza, avremmo avuto bisogno di cinque persone come lui", le parole riportate da Sky.

Sui nuovi pneumatici Michelin: "L’aderenza in accelerazione è migliore, hanno fatto un ottimo lavoro. All’uscita di curva è possibile aprire il gas un po’ prima ed è più veloce sui rettilinei. In ogni caso, la nuova gomma è migliore".

valentino rossi

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi travolto dagli auguri:
Valentino Rossi travolto dagli auguri: "Continua a correre"
Valentino Rossi fa 41: il messaggio del meccanico storico
Valentino Rossi fa 41: il messaggio del meccanico storico
Nicolò Bulega non si tira indietro
Nicolò Bulega non si tira indietro
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium