Sky-VR46: arrivano Bulega e le Moto2

Nel 2016 Nicolò Bulega si unirà alla squadra, mentre nel 2017 Fenati verrà promosso nella categoria superiore.

Ancora più talenti, ancora più opportunità di crescita, ancora più prospettive per i giovani piloti italiani. Dopo 5 vittorie e un totale di 8 podi in due stagioni, è questa la promessa dello Sky Racing Team VR46, che potenzia l’impegno per lo sviluppo del motociclismo tricolore attraverso due importanti novità per il prossimo biennio.

Nel 2016 il Team VR46 darà il via a un ciclo tutto nuovo: in Moto3, un box con tre moto offrirà ai giovani talenti italiani che sognano il Motomondiale una importante opportunità per emergere. Il primo a esordire nella classe che ha già lanciato Romano Fenati, Francesco Bagnaia e Andrea Migno sarà Nicolò Bulega, cresciuto anche lui nella scuola della VR46 Riders Academy e oggi al CEV.
 
"Tra il team VR46 e Sky il rapporto è sempre migliore. Siamo sempre a disposizione dei giovani talenti italiani, già ne abbiamo in squadra e ora avremo anche Bulega", le parole di Alessio Salucci.
 
Nel 2017, accanto al team di due piloti in Moto3, nascerà anche lo Sky Racing Team VR46 di Moto2, dove correrà Romano Fenati. Il pilota numero 5 continuerà a correre con i colori del Team per riportare in Italia il titolo mondiale in Moto3. La squadra lo supporterà fino al passaggio alla classe superiore, garantendo al talento di Ascoli una struttura dedicata.
 
"E' un progetto molto bello, grazie anche a Ktm, senza di loro sarebbe difficile. Dobbiamo provare a vincere mettendo i ragazzi nelle condizioni più ottimali", ha poi aggiunto il Team Manager Pablo Nieto.
 
Ma la nuova composizione del box avrà anche un altro importante obiettivo: offrire un percorso lineare anche ai piloti che hanno già avuto modo di mettere in mostra le proprie qualità nel Motomondiale, con la preziosa opportunità di migliorarsi e crescere insieme allo stesso team. Andrea Migno, al suo anno da rookie con lo Sky Racing Team VR46, è uno di questi. Ultimo pilota italiano nella storia a scattare dalla pole position nel Campionato Europeo Moto3 e nel CEV Moto3, “Mig” ha conquistato fino a oggi 28 punti nel Mondiale Moto3 (20 dei quali con lo Sky Racing Team VR46). A Le Mans, inoltre, Migno ha raggiunto il suo miglior risultato stagionale con una nona posizione. 
 
Il progetto di supportare e lanciare i piloti italiani sin da giovanissimi nel campionato di Moto3, si rinnova e guarda fiducioso alla Moto2, meta di un percorso di crescita curato da due componenti fondamentali: la naturale inclinazione verso il talento di Sky unita alla professionalità della VR46, che trae linfa dalla passione di un 9 volte campione mondo come Valentino Rossi, leggenda vivente del motociclismo mondiale.
         
Un binomio che nelle ultime due stagioni ha contribuito alla rinascita del movimento italiano in Moto3. Il nuovo ciclo è stato inaugurato proprio dalle prime vittorie di Romano Fenati con lo Sky Racing Team VR46 nel 2014: attorno al talento del numero 5 di Ascoli, esploso in sella alla KTM nera e blu di Sky, gravitano figure professionali preparate e unite tra loro, che accompagneranno il pilota per altri due anni con l’obiettivo di riportare in Italia il titolo Mondiale, fino al salto di categoria.
 
Confermatissimo per il futuro infine, anche l’ormai collaudato team tecnico, con Pablo Nieto nel ruolo di team manager, i due capi tecnici Pietro Caprara (per Fenati) e Claudio Macciotta (per Migno) e tutto il team dei meccanici.
 
Romano Fenati, Andrea Migno e Niccolò Bulega correranno su KTM: si consolida la partnership con la casa di costruzione austriaca, che ha accompagnato i piloti dello Sky Racing Team VR46 sin dalla prima uscita in pista con risultati oltre le aspettative. 

ARTICOLI CORRELATI:

Quartararo trionfa a Barcellona, Valentino Rossi ancora ko
Quartararo trionfa a Barcellona, Valentino Rossi ancora ko
MotoGp, prima pole per Morbidelli. Valentino Rossi terzo
MotoGp, prima pole per Morbidelli. Valentino Rossi terzo
Valentino Rossi vuole riscattarsi
Valentino Rossi vuole riscattarsi
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa