Pecco Bagnaia: "Sulla strada giusta"

"Sicuramente possiamo migliorare, ma dopo questo test ho le idee più chiare" ha evidenziato.

24 Febbraio 2020

Pecco Bagnaia nel pomeriggio di lunedì ha compiuto una long run necessaria per acquisire più confidenza possibile con la moto e più dati da analizzare in configurazione gara. Una giornata positiva che evidenzia il buon lavoro svolto durante queste tre intense giornate, chiude in undicesima posizione con un tempo di 1’54.326  (+ 468 dal leader) compiendo 55 giri .

“E’ stato un test dove siamo migliorati molto soprattutto sul passo gara, mi dispiace un po’ per il time attack che poteva essere migliore senza traffico - ha sottolineato dal Qatar il piemontese del Team Pramac -. La cosa più importante era comunque la simulazione di gara e sono contento di come l’abbiamo affrontata. Sicuramente possiamo migliorare, ma dopo questo test ho le idee più chiare su come affrontare la gara e ho una maggiore confidenza nella moto quindi penso di essere sulla giusta strada”.

©Team Pramac

ARTICOLI CORRELATI:

©Team PramacMotoGp, Quartararo si arrende:
MotoGp, Quartararo si arrende: "Mi serve uno psicologo"
©Team PramacLivio Suppo non ha dubbi su Marc Marquez
Livio Suppo non ha dubbi su Marc Marquez
©Team PramacValentino Rossi, il consiglio di Pernat fa discutere
Valentino Rossi, il consiglio di Pernat fa discutere
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina