Marini: "Ho battagliato tutto il tempo"

3 Aprile 2016

Si è da poco conclusa la seconda gara della stagione per il Team Forward Racing a Termas de Rio Hondo. Dopo che in nottata il circuito è stato spazzato da un acquazzone, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini sono scesi in pista su un tracciato difficile che è andato via via asciugandosi durante la gara.
 
Marini, partendo dalle retrovie, ha ingaggiato una battaglia di sorpassi con il gruppo a ridosso della Top15. L’alfiere della VR46 Riders Academy ha chiuso la gara in 18esima posizione all’esordio sul tracciato Argentino raccogliendo molti spunti utili per il proseguo del campionato.
  
“È stata una gara molto difficile per via delle condizioni precarie dell’asfalto - le parole di Marini -. Ho imparato tanto perché mi sono trovato a battagliare con dei piloti molto forti ed aggressivi. Mi dispiace un po’perché mi sentivo di poter arrivare in zona punti ma abbiamo perso troppo tempo a sorpassarci; queste sono le competizioni. Adesso analizziamo questa gara per arrivare pronti per Austin, un'altra pista nuova per me ma molto stimolante. Ringrazio il Forward Racing e la VR46 Riders Academy che mi stanno supportato tanto”.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Maverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
Maverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
©Joan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
Joan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
©MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo:
MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo: "Fare così è sbagliato"
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini