Lorenzo: "L'anti-Honda sono io"

26 Febbraio 2016

Mentre Valentino Rossi sta sulle sue, Jorge Lorenzo sta parlando molto in questa fase di avvicinamento al campionato del mondo delle MotoGp.

"Bisogna ricordare che dal 2010 a oggi sono stato l’unico pilota in grado di battere le Honda. Nel 2012 ho vinto contro Stoner, l’anno scorso ho lasciato alle mie spalle Marquez", ha puntualizzato.

"Non è stato facile soprattutto da quando Marc è arrivato in MotoGp. Tutti quanti dicevano che per 5 o 6 anni consecutivi sarebbe stato lui a trionfare. Averlo battuto mi rende orgoglioso e mi dà motivazioni. Se ci sono riuscito nel 2015, perché non dovrei farlo nel 2016 o nel 2017?", ha poi raccontato in un’intervista concessa a Speedweek.com.

©

ULTIME NOTIZIE:

©Valentino Rossi, il bel messaggio a Tony Cairoli
Valentino Rossi, il bel messaggio a Tony Cairoli
©Valentino Rossi e Tony Cairoli: l'opinione di Andrea Dovizioso
Valentino Rossi e Tony Cairoli: l'opinione di Andrea Dovizioso
©Moto2, la pattuglia italiana si assottiglia
Moto2, la pattuglia italiana si assottiglia
©Motomondiale, Valentino Rossi quadruplica: l'annuncio
Motomondiale, Valentino Rossi quadruplica: l'annuncio
©MotoGp, da Marc Marquez segnali chiari alla Honda
MotoGp, da Marc Marquez segnali chiari alla Honda
©Jorge Lorenzo sicuro:
Jorge Lorenzo sicuro: "E' come Valentino Rossi e me"
 
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto