Il grido di allarme di Mattia Pasini

Il romagnolo reclama meritocrazia e cita un caso specifico.

5 Novembre 2021

Mattia Pasini non ci sta

Mattia Pasini reclama meritocrazia per il mondo delle due ruote. “Ora l’importante è che sia giovane, non che sia forte - dice a Sky Sport -. L’accesso ai campionati del mondo dovrebbe arrivare grazie ai risultati”

"Allucinante che Nagashima non abbia trovato una sella per quest’anno, se uno arriva tra i primi dieci nel Mondiale (il nipponico nel 2020 si è piazzato ottavo nella classifica finale delle Moto2, ndr) dovrebbe avere diritto ad avere una sella l’anno successivo" aggiunge il romagnolo.

"Ci vorrebbe una specie di categorizzazione della superlicenza, come si fa nelle auto: dice qual è il tuo livello di pilotaggio" chiosa Pasini.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesDucati, Tardozzi non ha più dubbi su Bagnaia
Ducati, Tardozzi non ha più dubbi su Bagnaia
©Getty ImagesMarc Marquez senza freni su Valentino Rossi
Marc Marquez senza freni su Valentino Rossi
©Getty ImagesMarquez, incertezza sulla competitività della Honda
Marquez, incertezza sulla competitività della Honda
 
Calciatori che hanno giocato con la maglia sbagliata: le foto
I calciatori che hanno fatto più autogol: classifica in foto
Grande spavento per David Luiz: le foto
La Juventus è tornata: le foto del successo di Salerno