Iannone si sfoga: "Non sono uno sciocco"

Il centauro dell'Aprilia dopo l'esito delle controanalisi, che hanno confermato la positività al Drostanolone.

9 Gennaio 2020

Il centauro dell'Aprilia Andrea Iannone in un'intervista alla Gazzetta dello Sport si sfoga dopo l'esito delle controanalisi, che hanno confermato la positività al Drostanolone in un controllo antidoping: "Mi sembra di  stare in un film di cui sono protagonista involontario: per essere uno sportivo che ha fatto tanti sacrifici è un trauma. Non faccio uso di integratori, solo o Supradyn o Polase".

"Se sei a posto con la tua coscienza possono marchiarti di quello che vogliono. Di marchi addosso non me ne sento. I social? Non li guardo, se seguissi tutto quello che viene scritto e detto di me sarebbe ancora più dura: se la gente vuole parlare di Iannone faccia pure... Io non preparo piani B, la moto è la mia vita, non sono sciocco da giocarmela per altre cose o queste recenti vicende".

Il supporto dell'Aprilia nonostante sia a rischio squalifica: "Tanto, come una famiglia: non mi sarei mai aspettato una vicinanza simile e per me questo vale come una vittoria".

La sostanza proibita è stata rinvenuta però in valori esigui: "In questa situazione non vedo punti a favore, nel senso che la trovo surreale. Non mi esprimo e lascio fare all’avvocato De Rensis e alla giustizia". 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMotoGp, tutti i tempi di venerdì pomeriggio a Portimao
MotoGp, tutti i tempi di venerdì pomeriggio a Portimao
©Cristian LovatiUccio felice dopo il venerdì mattina di Valentino Rossi
Uccio felice dopo il venerdì mattina di Valentino Rossi
©Getty ImagesMotoGp, i tempi delle prime libere: Marc Marquez è tornato
MotoGp, i tempi delle prime libere: Marc Marquez è tornato
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto