Gioia Di Giannantonio: “La moto spinge un sacco”

"Sono contento perché non mi aspettavo minimamente di avere questo feeling" racconta l'esordiente in Moto2.

26 Novembre 2018

Fabio Di Giannantonio, vice campione del mondo Moto3 2018, si è trovato da subito a suo agio nella nuova classe chiudendo sedicesimo i suoi primi test Moto2 (1’42.812) di Jerez de la Frontera.

"Sono contento perché non mi aspettavo minimamente di avere questo feeling. Era la prima volta che salivo su un 600cc e pensavo davvero di dover ricominciare da zero e invece mi son trovato benissimo. Mi piace e mi trovo bene con il motore Triumph, la moto spinge un sacco ed è davvero bello guidarla. Devo dire che son stati tre giorni veramente positivi; il primo giorno abbiamo lavorato su di me e sul mio stile di guida, poi piano piano abbiamo iniziato a lavorare sulla moto con riscontri postivi e miglioramenti continui anche sul bagnato. È sempre bello finire l’anno con good vibes!" ha detto il portacolori del Team Speed Up Racing.

©speedo

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesValentino Rossi più motivato che mai:
Valentino Rossi più motivato che mai: "Voglio dimostrare una cosa"
©Getty ImagesFausto Gresini: il toccante ricordo di Valentino Rossi
Fausto Gresini: il toccante ricordo di Valentino Rossi
©Cristian LovatiJorge Lorenzo ricorda il duello con Valentino Rossi
Jorge Lorenzo ricorda il duello con Valentino Rossi
 
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle