Ezpeleta spaventa Valentino Rossi

Parole chiare per il capo della Dorna dopo gli ultimi rinvii.

Il capo della Dorna Carmelo Ezpeleta ai microfoni di Speedweek si mostra molto pessimista dopo i due ulteriori Gran Premi rinviati in Catalogna e in Italia: "Siamo in guerra e dunque è ipotizzabile che non si disputerà nessun campionato del mondo nel 2020. La situazione in Spagna, Italia e Francia è molto grave. Penso che prima di avere un vaccino per fermare il Coronavirus, sarà molto difficile o impossibile organizzare dei gran premi. Anche se la vita di tutti i giorni dovesse tornare alla normalità, resteranno in vigore i divieti per gli spostamenti. Sarebbe da pazzi non farlo".

Commentando negli ultimi giorni i continui rinvii da parte della Dorna, Valentino Rossi aveva aperto alla possibilità di una stagione in formato ridotto: “Non è detto che ne dobbiamo fare 20 o 19 gare per forza. Questa cosa della doppia gara nel weekend può essere un’idea, ma anche un campionato di 12, 13 gare con il format della MotoGp non sarebbe un dramma". 

Se invece l'intera stagione dovesse saltare, Valentino dovrà decidere alla cieca e senza dati se smettere o andare avanti nel 2021, accettando l'offerta del team Petronas: un dilemma che il Dottore spera di non affrontare.

ezpeleta

ARTICOLI CORRELATI:

Lorenzo:
Lorenzo: "Marquez non è imbattibile"
MotoGp, Jorge Lorenzo:
MotoGp, Jorge Lorenzo: "Tornerò solo per vincere"
Calendario MotoGp: parla Ezpeleta
Calendario MotoGp: parla Ezpeleta
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena