Doppia tragedia all'Isola di Man

5 Giugno 2016

Incredibile weekend di tragedie per il mondo dei motori.
 
Dopo la morte di Salom nelle prove libere della Moto2 a Barcellona, dall'Isola di Man sono arrivate in rapida successione le notizie di altri due incidenti fatali.
 
Dopo la gara dei Sidecar, interrotta per lo schianto costato la vita a Dwight Beare, la morte ha funestato anche la Supersport del TT 2016.
 
Durante lo svolgimento della sessione di prove, Paul Shoesmith ha perso il controllo della sua Honda mentre percorreva il rettilineo di Sulby Straight, il punto più veloce dei 60.7 km dello Snaeffel Mountain Course dove si toccano punte di 305 km/h, e purtroppo il successivo impatto è stato fatale.
 
Il cinquantenne centauro inglese è la vittima numero 145 di questa corsa ormai tristemente famosa.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Yari Montella non si perde d'animo dopo l'infortunio
Yari Montella non si perde d'animo dopo l'infortunio
©Honda e Marc Marquez danno appuntamento al 2022 per il titolo
Honda e Marc Marquez danno appuntamento al 2022 per il titolo
©Takaaki Nakagami non gradisce il freddo
Takaaki Nakagami non gradisce il freddo
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto