Danilo Petrucci preoccupato per il braccio

"L'operazione non serve, i nervi non trasmettono le informazioni corrette al muscolo".

7 Maggio 2021

"L'operazione non serve, i nervi non trasmettono le informazioni corrette al muscolo".

Danilo Petrucci in un'intervista a Speedweek è tornato a parlare del problema al braccio destro che lo perseguita ormai da un anno: "Sono volato violentemente a Jerez l’anno scorso e ho colpito due dischi intervertebrali nella zona del collo. I miei nervi non sono al 100%. Lavoro lì dall’anno scorso".

Non si tratta quindi di sindrome compartimentale: "Sento principalmente che il braccio destro è molto stanco. I nervi non trasmettono le informazioni corrette al muscolo".

"Dà fastidio anche quando non faccio nulla. A volte sono a letto e il mio braccio destro si addormenta. È quindi un’altra questione. Quello che possiamo fare è rafforzare l’intera spalla e l’area intorno alla clavicola con i muscoli e renderla così più stabile in modo che l’avambraccio sia meno teso durante la guida".

©Getty Images

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesEuro2020, batticuore Olanda: Ucraina piegata 3-2
Euro2020, batticuore Olanda: Ucraina piegata 3-2
©Getty ImagesEuro2020, un titolare del Belgio è già tornato a casa
Euro2020, un titolare del Belgio è già tornato a casa
©Getty ImagesEuro2020, non si placano le polemiche in casa Galles
Euro2020, non si placano le polemiche in casa Galles
©Getty ImagesEuro2020, dedica speciale degli austriaci a Christian Eriksen
Euro2020, dedica speciale degli austriaci a Christian Eriksen
©Getty ImagesEuro2020, l'Austria esce alla distanza: Macedonia del Nord ko
Euro2020, l'Austria esce alla distanza: Macedonia del Nord ko
©Getty ImagesEuro2020, medico Danimarca:
Euro2020, medico Danimarca: "Eriksen era praticamente morto"
 
Euro2020, Galles-Svizzera 1-1: le foto
Turchia-Italia 0-3, le pagelle
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto