Cairoli come Rossi: "I giovani? Vinciamo noi"

La carica del campione di motocross: "Ne vedremo delle belle, l'esperienza è dalla nostra".

11 Gennaio 2017

Tony Cairoli suona la carica dei "vecchietti" in un'intervista alla Gazzetta dello Sport. Il campione di motocross, in Sardegna per prepararsi alla rincorsa del nono titolo mondiale, parla dei suoi rivali e del paragone con Valentino Rossi: "Vorrei essere competitivo fino a quando correrò il Mondiale per confrontarmi coi giovani al top della condizione fisica, cosa che negli ultimi anni non è capitata quasi mai. Quando non mi divertirò più e saprò di non essere competitivo, smetterò", ha spiegato.

I suoi rivali più agguerriti avranno dai 20 ai 25 anni: "Potrebbero avere un vantaggio dalla giovane età e da quel pizzico di incoscienza in più, ma io dalla mia ho l’esperienza; sarà una bella sfida e quando saremo tutti al top ne vedremo delle belle", ha dichiarato Cairoli, che a settembre compirà 32 anni.

"Chi ha più possibilità di vincere il Mondiale tra me e Valentino? Credo che abbiamo le stesse possibilità: io cercherò di essere più allenato e competitivo dello scorso anno e spero che anche Valentino faccia una grandissima stagione".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Covid-19, positivo il capotecnico di Joan Mir
Covid-19, positivo il capotecnico di Joan Mir
©Per Valentino Rossi c'è un mistero da risolvere
Per Valentino Rossi c'è un mistero da risolvere
©Marc Marquez striglia la Honda
Marc Marquez striglia la Honda
 
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle